Assessment di un’azienda: da cosa partire per una comunicazione efficace e che rispecchi i tuoi valori? Fai un salto con noi dietro le quinte di questa lunga e ponderata analisi.

Avete presente il bungee jumping? Coraggio e adrenalina allo stato puro, mentre una corda elastica sicura, sostiene il temerario durante il salto nel vuoto. Questa immagine wild potremmo ricondurla, in un certo senso, all’arrivo di un nuovo cliente in agenzia che sceglie dei professionisti per delineare da zero o definire l’identità del suo brand.  

Se avete l’impressione di affidare la comunicazione aziendale a persone che non hanno valutato bene la sicurezza della vostra “imbracatura” prima di un lancio nell’online, beh, allora qualcosa non va. Qual è la mia identità? I miei valori? Chi sono i miei competitor? E gli stakeholder? Avete fatto un’analisi preventiva di questi elementi? Sono tutti quesiti a cui rispondere con l’Assessment aziendale.

Pronti? 3,2,1: che il salto di fiducia tra azienda e cliente nel mondo della comunicazione abbia inizio.

Assessment: prima del salto un focus

Un Assessment aziendale è una valutazione svolta con un lavoro di analisi su un brand nuovo o avviato; e tiene conto di una serie di elementi: della sua presenza sul web, al mercato di riferimento fino ai competitor. Questo processo di analisi consente di individuare l’insieme delle caratteristiche del brand e l’ecosistema attorno a cui orbita per studiare, di conseguenza, una strategia di comunicazione efficace e rafforzare la brand Awareness.   

Confronto: primo passo per l’Assessment della tua azienda

Piacere mio! Stretta di mano e stessa lunghezza d’onda o quasi.

L’incontro con un nuovo cliente non rappresenta un momento fugace di convenevoli, ma spalanca le porte di un mondo da esplorare, in un lasso di tempo molto più ampio. Che sia un brand di calzature, una ditta edile o un ristorante, ogni azienda ha il suo valore; per questo, la cura e l’attenzione verso ogni aspetto del brand richiedono analisi approfondite, che non potremmo fare in 20 minuti di chiacchierata.  

Imbracatura: sosteniamo l’azienda con lo studio 

Delineare l’identità di un brand, spesso, è come fare un lancio nel vuoto e, per farlo in sicurezza, va verificata la qualità dell’attrezzatura (scusateci ma il bungee ci è entrato dentro); trasposto alla comunicazione digitale sarebbe: “scavare a fondo nei valori e nell’identità del brand”. 

Conoscere il proprietario dell’azienda, gli stakeholder interni ed esterni, il territorio in cui risiede l’azienda, le ragioni per cui un’azienda è nata; e ancora i valori che desidera trasmettere e le sue aspettative, sono solo alcuni dei fattori imprescindibili per costruire una comunicazione che vada all’unisono con quella del cliente e del brand.

Ti sono mai state chieste tutte queste cose?

Sappi che ogni singolo componente rappresenta un tassello prezioso per comporre il tuo Assessment.

 

Eccoci al dunque: come impostare l’Assessment di un’azienda

Siamo arrivati scottante: la pianificazione di un Assessment per un’azienda. Il formato finale di questa analisi, che sia in drive o grafico, è il risultato di un lungo lavoro di ricerca, pianificazione e approfondimento. Ecco alcune tappe da seguire: 

  • analizza il posizionamento del brand: questa fase comprende un’indagine SEO del sito dell’azienda e un confronto rispetto al posizionamento dei competitor;
  • monitora i social: dalla frequenza di pubblicazione sui social, al numero di follower, “mi piace”, fino alle pagine, tipologia di contenuti pubblicati (prodotto, servizio, corporate, inspiring…);
  • mappa i competitor di settore e degli stakeholder interni ed esterni (dai fornitori, ai dipendenti, fino ai media e i clienti);
  • approfondisci i valori del brand: dalla cultura territoriale, alla tradizione fino alla sostenibilità vera (perché la lettera scarlatta del green washing è sempre dietro l’angolo);
  • definisci il tone of voice: schietto, ironico, energico, caldo o freddo? Ogni azienda ha il suo tono di voce e rispettarlo vuol dire rafforzare la sua credibilità e la sua reputazione; 
  • definisci gli obiettivi da raggiungere: desideri aumentare la relazione con la tua community o posizionarti sui social come leader nel tuo settore? Bene, ricordati che ogni obiettivo che ti poni dev’essere misurabile in termine di KPI (Key Performance Indicators), cioè gli indicatori chiave di performance.

  

Il lancio di fiducia nel mondo della comunicazione

Tutto qua? Beh, non proprio. L’Assessment è solo il primo step di un lungo percorso, che comprende tra i suoi valori anche quello della connessione con il cliente, che consegna le chiavi della comunicazione del suo piccolo mondo, di cui diventare portavoci e guardiani.

E scusa se è poco!

 

Ci capita spesso di accogliere nuove aziende con progetti sviluppati senza una fase preventiva di studio. È successo anche a te? Se pensi che la tua comunicazione attuale non sia in linea con i tuoi valori, mandaci una mail a lab@reputationlab; siamo una digital human agency in Sicilia e siamo pronti a fare insieme a te il lancio di fiducia nell’online.

Vuoi conoscere le novità su social media, siti web, blog, e-commerce? Iscriviti alla nostra newsletter: aggiornamenti di settore, preziose anticipazioni e case histories di successo.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali per finalità commerciali e di marketing