Egg world record, il primo trend Instagram 2019

Egg world record, il primo trend Instagram 2019

Posted by Monica Vitale | 21 Gennaio 2019 | Social
egg gang world like record

Qual è, secondo voi, la foto che detetiene il record mondiale di like su Instagram?

Un meraviglioso paesaggio incantato? Il selfie ammiccante di una superstar? Un tenero cucciolo?

Sbagliato.

Il record mondiale di like ad una singola foto su Instagram è detenuto da un uovo

Questo il profilo della “EGG GANG”.

La foto conta, ad oggi, 44 milioni di like ed è il primo trend Instagram 2019. world record egg trend Instagram 2019

Il profilo è praticamente vuoto: nessun’altro scatto, niente storie, due righe di bio che danno atto della meta raggiunta.

La foto contiene, una caption breve e chiara: l’invito a lasciare un like per battere “the instagram record like”, il record mondiale all’epoca detenuto da Kylie Jenner, che contava circa 15mln di like.

Una volta raggiunto l’obiettivo, la bio è cambiata e si è trasformata in una comunicazione che dichiara la detenzione del titolo.

Niente ringraziamenti, nemmeno nella caption dell’immagine che contiene, tutt’ora l’invito a battere il record di like di Kylie Jenner.

Negli ultimi giorni, [parliamo della prima metà di gennaio 2019] è apparso un link ad un e-commerce contenente soltanto alcune maglie ma credo che i prodotti siano destinati ad aumentare esponenzialmente.

Perchè … proprio ora?

Perchè solo in questi giorni è esploso il caso “Egg Gang”!

Qualche spunto per l’analisi di questo primo trend Instagram 2019:

Perchè l’uovo ha avuto successo?

Il profilo ha giocato sulla psicologia del pubblico trasformando i “followers” passivi in membri di una “gang” attivi.

Non chiede di essere seguito perchè famoso, interessante o bravo nel fare qualcosa quanto, piuttosto, per raggiungere un obiettivo comune.

Ha creato un gruppo all’interno del mondo Instagram, puntando sul meccanismo ancestrale di “branco”, che FUNZIONA BENISSIMO all’interno del Social network.

Se sia partito per gioco o come esperimento sociale, non lo sappiamo. Quello che è certo, è che la leva del marketing utilizzata è stata efficace ed ha fatto il suo dovere.

Quali possibili risvolti?

Il primo e più evidente è sicuramente quello su cui il team già lavorando: trasformare “l’uovo” in un brand.

La domanda è: la “gang” che hanno creato sarà matura abbastanza da pagare per uniformarsi?

Sicuramente la pubblicità che stanno ottenendo in questi giorni darà loro una mano ma la sfida è ardua: l’uovo non è bello da vedersi, non è “figo” e l’unico motivo per effettuare l’acquisto sarà la VOLONTA’ DI FAR PARTE DELLA COMMUNITY.

Basterà questo per dare lunga vita a questo esperimento di marketing?

Related Blogs

Posted by monica | 23 Maggio 2019
Nell’ultima conferenza degli sviluppatori, sono state annunciate parecchie rivoluzioni … e belle grosse! A parte l’apertura alle criptovalute, che proietterebbe il colosso di Cambridge nel mondo dei mezzi di pagamento…
perdita follower su instagram
Posted by monica | 14 Febbraio 2019
Dopo il caso taglia-followers scoppiato su Instagram poche ora fa, è allarme nel mondo dei social network. Se volete scampare alla drastica perdita di followers nei vostri account, ecco il…
Brand Positioning social network
Posted by santina-giannone | 04 Febbraio 2019
Facebook compie 15 anni tra luci e ombre, Google Plus annuncia la chiusura: dai social network un'importante lezione di brand positioning.   Facebook soffia sulle 15 candeline mentre gli utenti…